TECNOLOGIA QMR IN CHIRURGIA

La tecnologia Risonanza Quantica Molecolare (QMR) trova applicazione in ambito chirurgico attraverso la linea di Dispositivi Vesalius.  I bisturi QMR  sono strumenti d’eccellenza che permettono al Chirurgo di operare con la massima delicatezza e rispetto delle strutture e dei tessuti biologici, in quanto permettono di tagliare e coagulare i tessuti molli ad una temperatura inferiore ai 50 °C.

A differenza dei tradizionali Elettro e Radiobisturi, che basano il proprio principio di funzionamento su un mero trasferimento di energia termica (calore generato dal passaggio di corrente elettrica), i bisturi a Risonanza Quantica Molecolare impiegano uno spettro di frequenze tale per cui l’energia trasferita si traduce solo in minima parte in innalzamento termico. La componente predominante di energia trasmessa al tessuto interagisce infatti direttamente a livello dei legami molecolari, scindendoli in modo atermico. Questo effetto è ottenibile grazie al fatto che le frequenze utilizzate dai Bisturi Vesalius sono estremamente alte (comprese tra i 4MHz ed i 16 MHz) e di valori tali per cui è massima la risonanza indotta sui legami molecolari stessi.

L’effetto di risonanza con i legami molecolari è di estrema importanza ai fini del risultato desiderato (rottura dei legami molecolari limitando il più possibile il riscaldamento del tessuto).

Per comprendere l’importanza del ruolo che gioca l’effetto di risonanza, si pensi all’esempio del bicchiere di cristallo che, quando è investito da un’onda sonora di frequenza appropriata, si frantuma. Come ben noto, la rottura del bicchiere non dipende tanto dall’intensità dell’onda sonora incidente, quanto dal fatto che essa è perfettamente modulata sulla frequenza di risonanza del bicchiere stesso.

L’impiego dei bisturi Vesalius permette di ottenere un taglio estremamente preciso e delicato, grazie alla bassa temperatura di lavoro.

La coagulazione si ottiene sfruttando lo stesso principio di trasferimento di energia. In questo caso però l’aumento di temperatura sul tessuto è leggermente più alto, entro i 65°C, in modo da permettere l’attivazione della denaturazione proteica del fibrinogeno, il quale, trasformandosi in fibrina, coagula i vasi senza danneggiarli.

Vesalius MCN Plus – Bisturi QMR, funzioni sia monopolare che bipolare, dedicato alla Neurochirurgia e Chirurgia Spinale.

Vesalius MC – Bisturi QMR, funzioni sia monopolare che bipolare. Si tratta di un dispositivo estremamente versatile, adatto all’impiego in molteplici ambiti operatori, quali ad esempio:

  • Ch. Maxillo Facciale
  • Ch. Plastica
  • Ch. Pediatrica
  • Ginecologia

Vesalius LX Plus – Bisturi QMR, funzioni sia monopolare che bipolare, rivolto ad un impiego principalmente di carattere ambulatoriale.

Vesalius Essential – Bisturi QMR, con sola funzione bipolare, specialistico per la sola Neurochirurgia. Il Dispositivo dispone di una serie di Pinze Bipolari Monouso dedicate (Black Soul Forceps).

Vesalius Quantum – Bisturi QMR, funzioni sia monopolare che bipolare, specialistico per ORL. Il Dispositivo dispone di un’accessoristica dedicata, sia monouso che pluriuso.